da non perdere
Incontri & Corsi: con ragazzi & adulti

Racconto: Anno 2020, un giorno di ordinario lavoro

Ferrovia TRANSIBERIANA: ai confini del mondo

SETTE: Australia nelle terre remote

Castelli: Contesse e fantasmi nei Castelli delle Donne

Sudafrica: cent'anni di Mandela

Deserti: Tra sabbie infuocate e notti stellate

Viaggi: Oman, sulla via delle spezie

Australia: luci e canguri

Viaggi: Passaggio in India

TSUKIJI ADDIO: Tokyo fish market

CENT'ANNI DI LEICA in 100 scatti

EXPO Viaggi: Italia chiama Mondo

PANGEA: 50 mila chilometri su e giù per il mondo

NEW ZEALAND: tra Maori e Hobbit

THAILANDIA: passaggio a Bangkok

LANGHE: sua Maestà il Tartufo

SANTUARI: i cammini del silenzio

VALSUGANA: grandi emozioni

RAJASTAN: il tempio dei topi

SUD AUSTRALIA: l'isola darwiniana

GRECIA: un orologio di 2000 anni

ALBA: caccia ai diamanti bianchi

KERALA: la medicina ayurvedica

JAIPUR: l'orologio di stelle e pietre

iCub: cuccioli di robot crescono

JAPPONE: Gran Seiko

Leonardo Chiariglione: papà Mp3

BANGALORE: la tecno India

AUSTRALIA: la fuga dei laureati

MATURITA': amarcord '68

L'Homo Zappiens di Mr.Veen

POLO NORD: turismo over the top

TOKYO: le Urban Tribù

REDMOND: gli italiani di Mr.Gates

ZOT: segni del tempo

INDIA: Ayurveda Land

Fotografie cifrate

Derrick de Kerckhove

Il computer del 2020

Cellular-satellitari

San PIETROBURGO: vita da Zar

VIRGINIA: il covo dei cyberpoliziotti

Attento! Il cellulare ti spia

COREA: la Glass Valley

SORDEVOLO: la Passione

Memorie digitali. Sono eterne?

Richard Stallman

JAPPONE: gli Lcd di Sharp

LIBIA: viaggio nel Sahara

dettagli  |   indice > Giappone, Sushi Ryokan & Katana

1.0) Sushi, è il piatto più famoso fatto con pesce crudo e riso. A Tokyo si può spendere da 10 euro nei sushi bar vicino alle stazioni, a 200-300 euro nei ristoranti del centro con i master-chef al tavolo


1.1) Teppanyaki, il cuoco è di fronte e cucina al momento su una piastra di acciaio. Carne, pesce e verdure. Tutto fresco e sotto gli occhi


1.2) Tempura, qui pesce e verdure sono prima girate in una pastella molto liquida e poi fritte in olio di semi e sesamo. Una frittura deliziosa, fragrante e soffice, poco unta


1.3) Shiaubu Shiabu, una variante della nostra Buorguignon. Verdure e carne sono cotte però nell'acqua bollente. Quella che si vede e carne di Kobe, ottenuta dalle mucche massaggiate con birra. Costa 250 euro al chilo


1.4) Breakfast giapponese: cappuccino e brioche sono sostituiti da riso, verdure bollite, pesce affumicato e brodo (Miso). Non si lascia il Giappone senza averla assaggiata una volta


1.5) Piatti in vista fuori da un ristorante di Tokyo. Una riproduzione perfetta in plastica di quanto si mangerà all'interno. Questo costa 1000 Yen, circa 10 euro


1.6) Dolcetti di castagne fatti con uno stampo a caldo. Si vendono per strada e i giapponesi ne sono molto golosi, hanno la forma di animaletti


1.7) Anche qui siamo per strada e la giapponesina sta impastando dei dolcetti


1.8) Qui siamo invece nella centralissima Giza in una pasticceria. Poche le torte tanti i dolci, impacchettati con estrema cura


2.0) I Ryokan sono le locande tradizionali giapponesi. Prima regola lasciare le scarpe in ingresso, seconda lasciare i vestiti occidentali e indossare la yukata (giacca a maniche larghe)


2.2) Le cameriere vestono tradizionale, spesso nel Ryokan ci sono terme con acqua calda, per un bagno rilassante. Si entra nudi, ma uomini e donne sono divisi


2.3) Dov'è il letto? Questa è la domanda che si pone chi entra nella stanza di un Ryokan. Osservare le pareti in carta di riso e il tavolo basso


2.4) Il letto viene aggiunto alla sera. E' un tatami, una materassino basso con un comodo piumino. I pasti possono essere serviti in camera


2.5) Il ristorante del Ryokan, dove si mangia tutti assieme. Purtroppo il tavolo basso con la seggiola senza gambe sono per gli occidentali una tortura. Perchè si mangia seduti sulla stuoia con le gambe incrociate


2.6) Di fronte a chi mangia sta seduta una cameriera (geisha) che serve i commensali


2.7) Interno del Ryokan, fuori si vede il giardino Zen. Si respira un'atmosfera di estremo relax e armonia


2.8) Non può mancare il girdino Zen, con acqua corrente, piante fiori e sassi. Predisposti secondo i dettami giapponesi


2.9) Nel Ryokan può capitare di incontrare cantati. Sono accompagnati dal liuto a tre corde, lo shamisen


3.1) Katana, la spada dei samurai. Le prime furono realizzate nel IX sec. Per costruirla occorre anche un anno di lavoro.


3.2) Si scalda il blocco di acciaio


3.3) Gli aiutanti battono il blocco d'acciaio con pesanti mazze di ferro


3.4) Il maestro di spada scalda il forno dove è inserita la Katana


3.5) Il maestro forgia la Katana battendola col martello. La lavorazione dura mesi e si conclude con la lucidatura a specchio. I samurai pensavano che la Katana avesse un'anima


3.6) Lui è il grande Yoshindo Yoshihara, uno degli ultimi maestri di katana. Ne costruisce 5-6 al'anno. Costano fino a 30.000 euro









Links