da non perdere
dettagli  |   indice > Sudafrica Mandela & Soweto

1.1 Nelson Mandela ha passato 27 anni in prigione di cui 18 a Robben Island, di fronte a Città del Capo, in regime duro e di lavori forzati


1.2 Il 27 aprile del 1994 si tennero le prime elezioni dei neri, Mandela venne eletto presidente fino al 1999. A port Elisabeth c'è questo monumento con i sudafricani che si tengono per mano


1.4 Madiba, così è soprannominato, è nato il 18 luglio 1918, quest'anno si celebra il centenario, qui siamo a Pretoria e questa è la più alta statua in bronzo eretta in suo onore


2.1 Nel KwaZulu Natal, la terra degli zulu, il 5 agosto 1962 la polizia fermò l’auto di Mandela latitante da 17 mesi, rientrava da un incontro segreto dell’African National Congress, iniziò così la sua prigionia


2.2 Nel luogo della cattura si erge un’impressionante scultura composta da 50 barre di acciaio alte 9 metri. Compongono da lontano il volto di un Mandela sorridente


2.4 Soweto dove scoppiò la rivolta del giugno 1976 quando gli studenti neri che protestavano contro l'apartheid, furono attaccati dalla polizia con qualche centinaio di morti


3.1 A Soweto il 8115 di Vilakazi Street è il numero più famoso della città. Nella stessa strada abitò l’arcivescovo Desmond Tutu, entrambi premi Nobel per la Pace


3.2 La casa di Soweto dove Madiba che era avvocato visse 14 anni


3.4 Mandela è morto il 5 dicembre 2013 a Johannesburg


4.1 Benvenuti a Soweto, una città nella città di Johannesburg, una bidonville con 2,5 milioni di abitanti


4.2 E' formata da 48 agglomerati urbani dove vivono 9 etnie nere


4.3 Soweto, per assurdo, è un’area protetta e sicura perchè l’ordine viene autogestito dagli abitanti, qui non entra polizia. Sconsigliato ai bianchi girare da soli


4.5 La sua nascita risale al 1886 quando venne scoperto l'oro ed iniziò ad arrivare manodopera nera, questo è uno dei tanti cumuli di sabbia rimasti


4.7 Le case-baracche con tetti di lamiera, bollenti d'estate e gelide d'inverno


5.1 A Soweto non c'è acqua nelle baracche


5.2 Scene di vita quotidiana


5.4 Un container a Soweto si trasforma in casa


5.5 Ma anche ufficio


5.6 Una mattina a Soweto


6.1 Economia del riciclo, per questo enorme saccone di plastica prenderà pochi euro


6.2 Piazzetta


6.3 Bambini che giocano saltando lo scarico a cielo aperto, ovviamente non esistono fogne


6.4 Bancarella per strada, in questa immensa povertà non mancano i telefonini, come la donna a sinistra


6.5 La gran parte delle donne africane usano parrucche, partono da pochi euro di prezzo


6.6 Passatempo

   








Links