da non perdere




D
al 1987 lavoro come giornalista occupandomi di Ict, Internet, multimedialità, economia, mondo education e del lavoro. Con particolare attenzione a trend tecnologici e alle nuove tendenze. Scrivo sul CORRIERE DELLA SERA nelle redazioni di Economia,  Eventi, Viaggi e su Corriere.it.

In questi anni ho collaborato con diverse testate, tra cui: 
 Il Mondo in Tecnologie e Aziende, su SETTE (ex Corriere Magazine) in Viaggi e Società e sul mensile Master Meeting. In precedenza anche su: Chip, Applicando, L’Espresso, Mondadori Informatica, HappyWeb, TV7, Capital e Corriere Lavoro


Sono Relatore e chairman in convegni, tavole rotonde e convention, tengo corsi di formazione aziendali e post diploma, sulla tecnologia, i new media, comunicazione e mondo del lavoro.  








Mi interessa
 incontrare ragazzi dalle scuole Primarie alle Superiori per condividere con loro la mia passione di "viaggiatore". Ma anche per parlare di questa straordinaria professione e delle nuove tendenze Hitech.  


Milanese di nascita, ma emiliano di origini, sposato con tre figli, laureato in Fisica (specializzazione Elettronica-Cybernetica) all’Università Statale di Milano con una tesi sperimentale sugli ultrasuoni. 

Ho scritto per l’editore Hoepli una decina di volumi di elettronica digitale-analogica e sulle norme Cei. Professore di ruolo in elettronica e telecomunicazioni, per un decennio ho collaborato come consulente al Ministero dell’Istruzione, nella stesura di progetti rivolti alle tecnologie didattiche.
Nel 1996 sono stato promotore del primo progetto italiano di teledidattica Feltry online per studenti ammalati. Mi occupo di introdurre ausili high-tech per persone disabili


Da sempre patito di bit&byte, ho iniziato nel 1979 a "giocare" con i computer, costruendo un clone del mitico Apple][e. Da allora seguo gli sviluppi del settore elettronico-informatico sia negli aspetti tecnologici, sia per le implicazioni socio culturali.

Seguo con interesse i dibattiti sull'introduzione dei nuovi media nella comunicazione, con particolare interesse allo sviluppo dell'editoria Web, ai dispositivi mobili e alla didattica online.
Ho collaborato con l'Istituto dell'Enciclopedia Italiana Giovanni Treccani alla stesura del nuovo "Dizionario Informatico, Ict e Media Digitali".
L'attività giornalistica mi porta spesso a viaggiare in Europa, Usa, Canada, Nord Africa, Medio ed Estremo Oriente, India Giappone e Australia, per seguire le vicende e gli eventi delle maggiori aziende dell’Ict.
Ma anche toccare con mano i cambiamenti di usi cultura e costumi, derivati dalla globalizzazione dei mercati.



twitter @utorelli









Links